• camminomariano at gmail dot com

Il Saluto Angelico

Il Saluto Angelico

Il saluto angelico è tra le devozioni cristiane più antiche.

Da questa preghiera è stato sviluppato il rosario cattolico con i 15 misteri.

I primi monaci ritirati nel deserto egiziano cercavano un modo per poter pregare sempre anche se non tutti non erano capaci a leggere e scrivere.

Recitavano quindi il saluto angelico alla Madre di Dio.Esitono varie versione che si assomigliano.

In italiano spesso viene utilizzata questa versione:

Madre di Dio, Vergine rallegrati.
Maria piena di grazia,
il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne,
e benedetto è il frutto del tuo grembo,
poiché hai portato il Salvatore delle nostre anime.

Questa devozione è stata riscoperta e diffusa in tutte le Russie da San Seraphim di Sarov dopo una visione della Vergine che ne chiedeva la preghiera quotidiana.
La preghiera va ripetuta 150 volte come il numero dei Salmi.

La versione in greco spesso usata dai monaci del Monte Athos:

Θεοτόκε Παρθένε, χαῖρε,
 κεχαριτωμένη Μαρία,
ὁ Κύριος μετὰ σοῦ.
εὐλογημένη σὺ ἐν γυναιξί,
 καὶ εὐλογημένος ὁ καρπὸς τῆς κοιλίας σου,
ὅτι Σωτήρα ἔτεκες τῶν ψυχῶν ἡμῶν

Un figlio spirituale di San Seraphim di Sarov influenzato dal cristianesimo d'occidente scrisse delle meditazioni simili ai 15 misteri del rosario.

Nascità della Madre di Dio
Presentazione al tempio della Madre di Dio
Annunciazione
Visitazione ad Elisabetta
Nascità di Gesù
Presentazione al tempio di Gesù
Fuga in Egitto
La perdita di Gesù per le strade di Gerusalemme
Miracolo di Canaa
La Madre di Dio sotto croce
Risurrezione di Gesù Cristo
Ascensione di GesùLa venuta dello Spirito Santo
La dormizione della Madre di Dio
La gloria della Madre di Dio



Matteo De-Gasperi

Matteo De-Gasperi Pellegrino dal 1993 alle GMG di Denver, CO al seguito di Monsignor Corecco. Per poi proseguire verso altri luoghi spirituali da Fatima a Czestochowa, da Lourdes a Velainkanni. Come pellegrinaggi in terra ortodossa dalla Lavra di Kyiv al monastero di San Giovanni a Rila. Dal Monte Athos a Patmos. Proseguo i miei studi autonamente. Passo la maggior parte del mio tempo tra il Ticino e i monasteri greci.




Articoli Che Potrebbero Interessarti

Madonna dei Miracoli di Morbio Inferiore

Madonna dei Miracoli di Morbio Inferiore

Secondo la tradizione il 29 luglio 1594 due fanciulle malate e disturbate dal demonio vennero portate a Morbio Inferiore per incontrare il prete di allora che godeva di fama dovuto ai suoi carismi. Essendo lui quel giorno assente le madri con le ragazze esauste si fermarono lo stesso a riposarsi a Morbio e decisero di pregare davanti ad un effige della Madonna dipinto sulle mura di quello che una volta era stato un castello. Grazie alla profonda fede delle madri delle due sventurate e alle loro incessanti preghiere e richieste alla Madre di Dio e per sua intercessione offerte al Padre ottenne da Lui la guarigione delle due ragazze dalla malattia del corpo e dello spirito. Ogni anno questo miracolo viene ricordato con varie messe e la processione serale. Il santuario è visitabile ogni giorno. Il santuario è anche il luogo di partenza del cammino mariano.

Continua a Leggere
Madonna d'Ongero a Carona

Madonna d'Ongero a Carona

La chiesa della Madonna d'Ongero si trova nel bosco di faggi e castagni attraversato dal sentiero che collega Corona a Morcote. Nel cinquecento una ragazza sordomuta accompagnava la madre a far legna. Trovatasi di fronte ad un'antica cappella coperta di edera oscurando l'immagine della Madonna con Gesù bambino tra le sue braccia decise di estirpare l'erbaccia riportando alla luce del sole la sacra immagine. La Madonna ricambiò la cortesia togliendo l'afflizione della malattia alla ragazza. Una nuova chiesa venne costruita nel luogo dell'apparizione con decorazioni pregiate all'interno. Ogni anno la seconda domenica di settembre si svolge la festa della Madonna d'Ongero. Si arriva attraverso il sentiero che parte dalla piscine di Carona. Per salire alla chiesa si attraversa la via Crucis. Per gli orari della chiesa si prega d'informarsi precedentemente. La chiesa non è sul cammino ma merita il piccolo detour. La chiesa è parte integrante del percorso delle sei chiese di Carona. Al momento ci sono dei restauri in corso in varie chiese e l'accesso è limitato.

Continua a Leggere
Madonna del Sasso a Locarno

Madonna del Sasso a Locarno

La storia della Madonna del Sasso inizia con la visione della Vergine il giorno prima della festa dell'Assunzione del 1480 a Fra' Bartolo Piatti da Ivrea. Vengono quindi costruite le prime due cappelle mentre poi nel XV secolo si decide di costruire delle cappelle che ricordino la vita di Gesù, simile ad altri luoghi nella vicina Italia. Il complesso conventuale viene poi allargato e prende la sua forma verso il XVII secolo. La Madonna del Sasso è il santuario mariano più importante in Ticino. I nostri nonni si recavano a piedi. Nei secoli la statua della Madonna del Sasso è stata portata in processione per il Ticino. Dal santuario recentemente restaurato si gode di una splendida vista sul lago Maggiore, il piano di Magadino e le montagne adiacenti. Il santuario è anche raggiungibile con la funicolare oppure in autobus.

Continua a Leggere
Rosari, coroncine e chotki annodati a mano

Rosari, coroncine e chotki annodati a mano

Rosari, coroncine e chotki annodati a mano Chi desiderasse acquistare un rosario o un chotki annodato a mano in grani di legno di ulivo oppure legno colorato semplicemente invii la propria richiesta per ulteriori informazioni con i dettagli della propria preferenza attraverso il formulario di contatto o per email. Vi ricontatterò con tutte le opzioni e costi. Annodo qualsiasi tipo di rosario, coroncina e chotki secondo la tradizione cristiana.

Continua a Leggere